Spaghetti alla chitarra al ragù di coniglio e carciofi

image_pdfSalva PDFimage_printStampa

Ingredienti per 4 persone:

450 gr. di spaghetti alla chitarra

250 gr. di polpa di coniglio

2 carciofi, 1 carota, 1 costa di sedano, 1/2 cipolla,

1 spicchio di aglio, 1 foglia di salvia, 1 rametto di rosmarino

1 foglia di alloro, 1 pomodoro pelato, 1/2 bicchiere di vino bianco,

1 ciuffo di prezzemolo, parmigiano grattugiato, olio extra vergine a fiamma

d’oliva, sale e pepe.

Riducete la polpa di coniglio in pezzetti molto piccoli. Preparate un trito di carota, cipolla e sedano e fatelo appassire in una casseruola con un filo di olio, unite la carne, profumate con l’alloro, la salvia e il rosmarino, e fate rosolare la carne a fiamma vivace mescolando spesso. Aggiustate di sale e di pepe e poi sfumate con il vino bianco. Unite il pomodoro pelato con la sua acqua di vegetazione, schiacciate e fate cuocere a fiamma bassa. Pulite i carciofi eliminate le foglie esterne più dure e tagliateli a fettine. Fate rosolare l’aglio in una padella con un filo d’olio e il prezzemolo tritato, unite i carciofi, bagnate se necessario con un goccio di acqua e fateli cuocere, lasciandoli molto al dente. Una volta cotti uniteli al ragù di coniglio e proseguite la cottura per una mezz’ora.

Lessate la pasta in acqua bollente e leggermente salata, quindi scolatela e conditela con il ragù. Completate con il parmigiano grattugiato e una macinata di pepe, impiattate e servite.

Categories: Primi Piatti