Lasagne verdi al ragù di salciccia con funghi al gratin e ricotta salata

image_pdfSalva PDFimage_printStampa

Ingredienti per 4 persone:

300 gr. di lasagne fresche agli spinaci – 800 gr. di pomodori pelati – 500 gr. di funghi freschi misti già puliti – 450 gr. di salciccia di prosciutto – 400 gr. di fiordilatte – 600 ml. di besciamella + una carota – 1 cipollotto – 1 ciuffo di prezzemolo – 1 spicchio di aglio – 1/2 bicchiere di vino bianco – ricotta salata o pecorino – pan grattato – semi di finocchio – olio extra vergine di oliva – sale e pepe.

Per il ragù di salciccia , scaldate un filo di olio in una padella e preparate un soffritto con il cipollotto e la carota, tritati, Aggiungete la salciccia spellata e sgranata , e lasciate rosolare su fiamma vivace, profumate con una manciata di semi di finocchio , bagnate con vino bianco e lasciate sfumare. Unite quindi i pelati, schiacciati con un cucchiaio di legno e regolate di sale. Incoperchiate e fate cuocere per circa 1 ora e mezza su fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto. Preparate i funghi gratinati e tagliate i funghi a cubetti grossolani e distribuiteli in una teglia foderata con carta da forno, salate, pepate, profumate con il prezzemolo e l’aglio tritati finemente, e cospargete i funghi con il pan grattato. Condite con un filo generoso di olio e infornate a 200 gradi per circa 20 minuti a cottura ultimata sfornate e lasciate da parte. Tagliate il fiordilatte a listarelle e lasciatelo scolare per bene. Velate una pirofila rettangolare con uno strato di besciamella. Disponete uno strato di lasagne, tagliate a misura con l’aiuto delle forbici. Condite con il ragù alla salciccia e cospargete con abbondante ricotta salata. Proseguite quindi con uno strato di besciamella , uno di funghi gratinati e uno di fiordilatte. Disponete un altro strato di lasagne e ripetete la sequenza fino a esaurire gli ingredienti, terminando con il ragù , un pò di funghi , il fiordilatte e la besciamella. Infornate a forno statico a 190 gradi e fate cuocere per circa 25 minuti o fino doratura. Trascorso il tempo di cottura, sfornate e lasciate riposare per circa 15 minuti. Portate in tavola e servite.

Categories: Primi Piatti